Domani inizia il Cortona Mix Festival: #leparolesonoimportanti

Dal 17 / 07 / 2018 al 01 / 09 / 2018

17 luglio 2018. Il conto alla rovescia è terminato! Inizia domani, mercoledì 18 luglio, la settima edizione del Cortona Mix Festival, che quest’anno punta i riflettori su un tema di particolare attualità: Le parole sono importanti. Sul filo di questa riflessione – quanto mai urgente nell’epoca dell’immediatezza comunicativa che toglie tempo e spazio al pensiero critico e all’intelligenza emotiva – si articolano gli appuntamenti in calendario fino a domenica 22 luglio. Ecco quindi il programma del primo giorno: seguendo la consueta formula del “mix delle arti”, dopo lo spettacolo di marionette Pinocchiologhy, di e con Paolo Valenti (Produzione Teatro dell’Aggeggio, ore 9.30 e 11, Piscina Comunale Cortona Camucia) riservato ai ragazzi del campo estivo, appuntamento alle 11 nella Sala Consiliare del Palazzo del Comune per l’Inaugurazione del Cortona Mix Festival, che dà ufficialmente il benvenuto al pubblico e il via alla manifestazione. Un’altra performance anima, a mezzogiorno, Palazzo Casali: è il doppio spettacolo Meravigliarsi e Parole, parole… con le compagnie Allegra Brigata del CAM Residenze Sanitarie e Centro Arca Monte San Savino/Arezzo, un momento per divertirsi al di là di ogni diversità, fra recitazione, canzoni e versi. Ad inaugurare la sezione Gli incontri di Cortona (tutti al Centro Sant’Agostino) è Goffredo Fofi, che alle 17.15 coinvolge il pubblico in una riflessione sul perché Le parole sono pietre, prendendo le mosse dal libro di Carlo Levi fino al ricordo di uomini come Salvatore Carnevale e Peppino Impastato. A seguire (18.15), e in un contesto del tutto diverso, l’esperto di marketing Roberto Olivi si occupa delle Parole in vendita, intervistato dal giornalista Giuseppe Fantasia: quali sono gli ingredienti fondamentali per una comunicazione efficace e che rapporto c’è con la letteratura? Vere e proprie Variazioni sul tema sono quelle proposte nell’incontro successivo, alle 19.15, da Laura Morante in dialogo con Wlodek Goldkorn: l’attrice e regista commenta la sfida del suo esordio letterario, nella convinzione che la vita ci costringa sempre a osare, a uscire dalle righe, come un’improvvisazione jazz senza fine. In serata, come da tradizione del Festival, le parole scritte lasciano il posto a quelle cantate e suonate: The Mix Show, la sezione dedicata ai concerti e agli spettacoli (alcuni a pagamento), inaugura in chiave rock’n’roll alle 21.15 in Piazza Signorelli con The Soulfire Teachrock Tour di Little Steven and The Disciples of Soul. Il leggendario chitarrista di Bruce Springsteen porta sul palco di Cortona tutta l’energia di Soulfire, l’album che segna il suo ritorno da solista dopo quasi vent’anni e che, come lui stesso ha dichiarato, ha “lo scopo di ripresentarmi al pubblico e anche a me stesso”.


SEGUICI SU: